Giuseppe Cherubini

di Alain Chivilò

 

Una figura dalla barba lunga non passa inosservata. Tra fine Ottocento e Novecento Giuseppe Cherubini è stato protagonista della pittura veneziana tra le due guerre. Figurativo in rappresentazioni fresche e ricche di atmosfera.

Giuseppe Cherubini (Ancona 1867 – Venezia 1960) frequenta a Roma l’Accademia di Belle Arti e successivamente decora il famoso Caffè Aragno. Dal 1902, come pittore, a Venezia esegue opere di grande valore in alcune chiese e nei teatri Malibran e La Fenice. Importanti anche alcune opere realizzate nella Chiesa del Santo a Padova ed ad Aquileia. Partecipò alla Biennale di Venezia nel 1905 e nel 1926. Ha esposto in città quali Londra, Berlino, Monaco di Baviera, Venezia, Roma e Monza. Nel 1947 Venezia gli riconosce la cittadinanza onoraria.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

More in Temi

Comments are closed.